E-learning Blog

E-recruiting. Cosa è emerso dal webinar del Master HR SPECIALIST.

Pubblicato da Teleskill Italia | 30/Lug/2018

Martedì 24 Luglio si è tenuto il Webinar organizzato dal Master HR SPECIALIST: “Se il curriculum non basta più… uno sguardo al futuro dell’e-recruiting”. Una sintesi degli interventi.

Per comprendere e condividere le nuove tendenze dell’e-recruiting il Master HR SPECIALIST dell’Università RomaTre ha organizzato un webinar martedì 24 Luglio 2018. Il titolo del webinar “Se il curriculum non basta più… uno sguardo al futuro dell’e-recruiting” ha attirato molti partecipanti che si sono potuti collegare da tutta Italia, utilizzando ogni tipo di device, grazie a Teleskill Videoconferenza Live. L’incontro è stato moderato dalla professoressa Giuditta Alessandrini – professore ordinario UniRoma TRE e direttore scientifico del Master HR SPECIALIST.

Tutti i relatori sono stati concordi nell’evidenziare una tendenza generale: occorre curare l’aspetto e i contenuti dei propri canali social in modo continuo e orientato agli obiettivi che si desidera ottenere. Queste informazioni, reperibili in rete, sono, infatti, utilizzate dai recruiter per ulteriori valutazioni del candidato e costituiscono, in molti casi, un punto debole del profilo professionale.

Proprio sull’importanza del profilo professionale, impostato in un’ottica di personal branding si è concentrato l’intervento di Luigi Centenaro – Personal Branding Strategist e CEO BigName. Il relatore ha mostrato un metodo semplice molto utilizzato dalle start up negli elevator pitch, il business model canvas, i cui campi opportunamente riempiti sono di grande utilità sia al recruiter, nel rapporto con l’azienda, sia al candidato.

È stata poi la volta di Alessio Pontillo – Coordinatore programma GenerAzioni di Porta Futuro Lazio che si è ricollegatoal tema del personal branding e della stesura di un curriculum vitae meno tradizionale e più interattivo. Sono state condivise con i partecipanti le buone pratiche di Porta Futuro Lazio e i tanti servizi gratuiti messi a disposizione sul territorio per l’inserimento, o il reinserimento, nel mondo del lavoro.

Il webinar è proseguito con lo speech di Corrado Cingolani – HR Manager Atac Spa e membro del direttivo AIDP. È stata l’occasione per illustrare dati molto interessanti, estratti da una ricerca AIDP che hanno confermatola piena maturità dell’e-recruiting: il 58% dei manager delle risorse umane (su tutti i 3,000 iscritti intervistati) negli ultimi tre anni ha introdotto sistemi digitalizzati e automatizzati nei processi di  reclutamento e selezione. Oltre il 60% degli hr manager, li ha utilizzati per le attività di pre-screening e per facilitare l’attività di selezione. Il 45% per realizzare un’analisi automatizzata dei curricula e dei profili presenti nei data base.

Da remoto si è poi collegata Sara Severino Head of People Development ENEL che ha relazionato sul processo di selezione di Enel Group. Un processo con elementi di e-recruiting e di analisi dei dati, anche digitali, estremamente sofisticato, ma su cui prevale su tutto l’approccio Human to Human, sia in fase di attrazione dei possibili candidati, sia in fase di selezione.

La parola è stata data quindi a Emanuele Pucci – amministratore delegato Teleskill che ha presentato le diverse applicazioni per l’e-recruiting già sperimentate da Teleskill: dalle più note come gamification, giochi di ruolo, videoconferenza, soluzioni a step per l’avanzamento verso il colloquio fino alle più innovative come il riconoscimento biometrico e il machine learning applicato ai processi massivi di e-recruiting.

Francesco  Maietta – responsabile area politiche sociali CENSIS, ha portato il contributo del CENSIS e dei dati Istat sulla ricerca e sull’offerta di lavoro in Italia ed ha concordato con i relatori sugli effetti che il processo di trasformazione digitale sta avendo sul possibile match di profili e ricerche.

Il webinar si è concluso con l’intervento di Marco Autorino – Officina Competenze Group. Il relatore ha posto l’attenzione su un dato di grande interesse: il processo HR è quello che ha subito la maggiore digitalizzazione con importanti elementi di fusione tra marketing ed employer branding.

Al termine degli interventi previsti si è confermato l’elevato interesse degli utenti collegati per il tema trattato attraverso un gran numero di domande che sono state poste via chat ai diversi relatori e con un veloce dibattito sui diversi aspetti dell’e-recruiting.

Il webinar è stato registrato e sarà presto disponibile per l’eventuale visione di quanti non avessero potuto partecipare o desiderino rivedere alcune slide o gli interventi dei relatori. Per maggiori informazioni sulla nuova edizione del master è possibile consultare il sito http://www.master-hrspecialist.com/

 

Contattaci

Presto il consenso al trattamento per finalità di informazione commerciale secondo l’informativa

COMMENTI